Palazzo Grassi e Punta della Dogana: le nuove mostre della Fondazione Pinault

da 27 Febbraio 2019 a 06 Gennaio 2020

Al via in marzo 2019 le nuove grandi mostre della Fondazione Pinault. Le sedi veneziane di Palazzo Grassi e di Punta della Dogana saranno protagoniste delle esposizioni temporanee curate dal comitato scientifico della Fondazione. Ecco temi, contenuti e curatori. 

A Palazzo Grassi, dal 24 marzo 2019 al 6 gennaio 2020, “Luc Tuymans. La pelle”, la mostra monografica dedicata al sessantenne artista belga che presenta 80 opere pittoriche del maestro, create dal 1986 ad oggi, provenienti dalla Francois Pinault Collection, da musei internazionali e da collezioni private. La mostra è curata da Caroline Bourgeois assieme allo stesso Luc Tuymans, e ripercorre il contributo dato da Tuymans alla rinascita del medium pittorico nell’arte contemporanea. Nella mostra debutterà l’opera site specific di Tuymans, prevista nei progetti monografici della Fondazione che dà carta bianca all’artista per realizzare un’opera unica per gli spazi di Palazzo Grassi.

A Punta della Dogana, dal 24 marzo al 15 dicembre 2019, “Luogo e Segni” è l’esposizione curata dal direttore di Palazzo Grassi che ha voluto riunire le opere di 30 artisti contemporanei che privilegiano il confronto con i contesti urbani, sociali e intellettuali, per dare vita a rappresentazione dell’epoca attuale. Molti degli artisti, selezionati dal direttore Bethenod e dalla curatrice indipendente Mouna Mekouar, espongono per la prima volta alla Fondazione Pinault di Venezia.